La succursale Europea di un'azienda produttrice di scarpe anti-scivolo, Shoes For Crews (Europe) Ltd., ha deciso di aggiungere l'inbound marketing alle sue strategie. 

Con l'aiuto di un'agenzia Partner HubSpot, Digitall 22, l'azienda è riuscita a trasformare il suo sito web in una macchina generatrice di lead, ad accrescere di 4 volte le visite al sito e as aumentare il fatturato dal 390 mila euro a 1,7 milioni di euro.

Fare i primi passi di Inbound Marketing

Nel 2012, Shoes For Crews faceva affidamento principalmente su metodi tradizionali di marketing: pubblicità sulle riviste, distribuzione di cataloghi e molte telefonate a freddo e invio massivo di posta. Le attività online si limitavano alla gestione di post su Facebook e Twitter e l'occasionale invio di email in massa tramite Mailchimp.

L'intenzione era di migliorare la presenza online per poter generare più lead e clienti, per questo ingaggiano l'agenzia Digital 22 per attirare nuovi visitatori al sito e-commerce facendo SEO e campagne PPC. Il cliente era soddisfatto dei risultati ottenuti ma, nel 2014, il desiderio era di diventare più specialistici utilizzando il metodo inbound.

Riki Lear, proprietario e direttore dell'agenzia Digital 22, presenta allora all'azienda la piattaforma di marketing HubSpot, identificando una soluzione all-in-one come la più adatta.

 

"HubSpot ti permette di fare tutto con un'unica piattaforma, e abbiamo realizzato fin da subito che questo avrebbe rivoluzionato il nostro approccio al marketing." Gosia Sobierajska, Marketing Manager, Shoes For Crews (Europe) Ltd.

 

Personalizzare il marketing con contenuto e offerte mirate

Quando, nel 2014, è stata attivata la piattaforma HubSpot, Rikki riferisce che come prima attività, Shoes For Crews (Europe) ha importato dal loro database circa 60 mila nominativi tra contatti e clienti.

"Poiché Shoes For Crews voleva che le azioni di marketing fossero più mirate, per prima cosa abbiamo dovuto segmentare i contatti sulla base delle buyer personas. Da lì, è stato possibile personalizzare in modo più corretto la comunicazione; invece di un'invio massiccio di email, ad esempio, abbiamo potuto creare delle varianti mirate per ogni personas e al loro stadio del buyer's journey."

Rikki ha ristretto il numero delle personas a 3 figure chiave, lo chef, il barista e il cameriere, e creato il contenuto adatto alle loro necessità. Ha pubblicato questi ebook, guide fotografiche e articoli in Landing Page individuali, aggiungendo le Call-to-action e i Form per attirare l'interesse del pubblico e incrementare il numero di lead nel database aziendale. Ha inoltre promosso il nuovo contenuto attraverso il blog e la pubblicazione sui social media.

"L'obiettivo principale dell'azienda era di incrementare le vendite al dettaglio attraverso il sito web e per far ciò, serviva per prima cosa far interagire i visitatori con noi. I nostri articoli del blog basati sulle carriere avevano riscontrato un buon successo: una delle nostre personas, di età compresa tra 18 e 24 anni, in cerca di consigli per iniziare nel settore, ha risposto molto bene a questo tipo di contenuti top-of-the-funnel. Li abbiamo allora alimentati tramite i workflow e quando giungevano al bottom-of-the-funnel, ricevevano un'offerta di sconto per l'e-commerce e si concludeva la vendita."

Digital 22 ha anche fatto in modo che Shoes For Crews salisse nel ranking di Google, utilizzando lo strumento SEO e Keywords di HubSpot per rafforzare la propria visibilità.

 

"Con la piattaforma HubSpot Marketing abbiamo potuto mettere in pratica una strategia di marketing integrata che interagisse con i visitatori e arrivasse a convertirli in clienti." Rikki Lear, Owner and Director, Digital 22.

 

Risultati incredibili che ispirano le ambizioni dell'inbound

Shoes For Crews è intenzionata a continuare con la metodologia inbound, visti i risultati altamente postivi, riferisce Rikki.

"Da quando abbiamo iniziato a lavorare con Shoes For Crews, il fatturato è cresciuto da 390 mila euro nel 2011 a 1,7 milioni di euro alla fine del 2015. Siamo in pista per raggiungere l'obiettivo di crescita del 40% entro la fine dell'anno. Ha inoltre aumentato di 4 volte il numero di visite al sito - da 126 mila a 475 mila - e abbiamo aggiungo 23.500 contatti al database in 12 mesi. Tanto che la casa madre negli Sati Uniti ha notato questo successo e sta valutando l'implementazione di HubSpot per la loro sede."

Gosia ha riferito che provare il ROI delle attività di marketing è sempre stato un loro punto debole. Ora, ogni mese, Rikki può utilizzare lo strumento Analytics di HubSpot per presentare report che indicano chiaramente quanto sia stato il ritorno dell'investimentodi Shoes For Crews.

"Questo ha cambiato i giochi," spiega Gosia. "Abbiamo notato una drastica crescita nel giro d'affari a seguito del lavoro sulla piattaforma HubSpot marketing."

 

"Grazie al software di HubSpot e alla metodologia inbound, siamo stati in grado di centrare a testa alta gli obiettivi di crescita del nostro cliente." Rikki Lear

 

Prova HubSpot 30gg gratis  Clicca qui, al resto pensiamo noi!

 

 Fonte: Case History HubSpot - Shoes For Crews (Europe) Ltd