Le startup sono piene di ingegneri appassionati, comunicatori e visionari. Ogni volta che un business di poche persone viene creato è fondamentale andare a tutto gas, e questo significa che avrai bisogno di più carburante.

Nel mondo degli affari, il reddito/fatturato è il carburante, e aumentare i clienti e le vendite è una delle attività più critiche e complesse che ogni startup deve compiere. La chiave per gestire le vendite della tua azienda è scegliere uno strumento CRM (Customer Relationship Management - scopri "Cos'è un CRM")  valido.
Di solito le persone non hanno bisogno di essere convinte che avere un CRM è una buona idea (a meno che tu non viva in Italia, paese noto per le sua economia retta interamente dal passaparola, dai capannoni e da bande armate di commercialisti e avvocati).

 

capannonia-capannone

Qui sopra, tipico esempio di startup che non necessita di un CRM per fatturare

 

Il vero problema è: trovare un CRM che si adatti alla mission, agli obiettivi e al tipo di business della tua azienda.

In questo articolo valuteremo le esigenze delle startup e il loro modo di interfacciarsi con le funzionalità CRM più diffuse.

Naturalmente, ogni nascente startup si troverà a concentrarsi su alcuni elementi essenziali:

Costo: le startup devono essere frugali con i loro investimenti e liquidità.

Semplicità: le startup non possono dedicare molto tempo al processo o alla formazione.

Profondità: le startup devono conservare, crescere, analizzare i loro clienti.

Stabilità: la decisione del CRM deve essere una pietra che fornisce coerenza durante i periodi di crescita e ridimensionamento.

Questi quattro fattori sono intrecciati nel fondamento del DNA di ogni startup, e con tali preoccupazioni, vorremmo darti alcuni FALLO! e NON FARLO! per scegliere il tuo CRM.

 

NON FARLO!

  • Non farti coinvolgere dal dominio dell'app per dispositivi mobili.

Molti CRM vantano la loro capacità di fornire applicazioni iOS e Android, ma raramente la qualità di queste applicazioni è ciò che si desidera. Ricorda di mantenere le cose semplici e combatti su un fronte unificato con la tua squadra. Tutti dovrebbero essere addestrati su un computer, e se un'app mobile funziona, ottimo!

Trascorrere una quantità significativa di tempo cercando di ottenere il tuo CRM perfetto su ogni dispositivo è una perdita di tempo.

  • Non preoccuparti del flusso di lavoro.

Costruire un avvio è come costruire qualsiasi altra macchina complessa. Cambierà, itererai e dovrai essere in grado di buttare tutto via. Saltare direttamente nella collaborazione, al di là di automatismi e status, ti farà esitare. Quando dovresti essere in prima linea.

  • Non preoccuparti per l'integrazione.

Proprio come la collaborazione, l'integrazione potrebbe essere una distrazione. Sì, è bello se il tuo CMS si collega a Google Docs, ma in caso contrario, ciò significa che non puoi utilizzare Google Docs? Avrai una miriade di servizi, indipendentemente dalle integrazioni disponibili.

Non limitarti solo alle integrazioni e non farti coinvolgere da grandi elenchi di integrazioni che sono più distrattive che essenziali. Ciò significa che i documenti, gli SMS e le funzionalità di Social Marketing che sono parole d'ordine allettanti non significano nulla nella decisione del CRM. Puoi fare tutto questo indipendentemente dal fatto che il tuo CRM non possa farlo.

Attenzione: le integrazioni non devono essere confuse con l'automazione. Una buona automazione può essere la linfa vitale di una startup, in cui le integrazioni sono benefici accessori che sono carini da avere. Distinguere la differenza tra questi due è la chiave.

  • Non preoccuparti per i tracker di attività.

Sono sicuro che condividi l'ideale che una startup abbia bisogno di fiducia nello staff. Troppo spesso le piccole aziende non riescono a vedere la foresta per gli alberelli che la compongono perché vengono trascinate nella microgestione, quando invece dovrebbero potenziare.

I CRM che consentono di monitorare il modo in cui ogni persona spende il proprio tempo potrebbero funzionare per le grandi aziende che non possono fidarsi dei propri dipendenti e imporre, ad esempio, una formula di ottimizzazione del cookie, ma per un avvio è un NO GIGANTESCO. Sporcati le mani e celebra i diversi metodi di esecuzione che portano a termine le cose. Non esiste una singola razza di clienti, quindi non esiste un proiettile d'argento creato tracciando le specifiche del team vendite.

  • Non preoccuparti della gamification.

Alcuni CRM cercano di motivare la tua squadra, e questa è una caratteristica interessante, ma non dovrebbe pesare in modo significativo sulla tua decisione. Il tamburo di guerra metaforico di ogni startup viene dal cuore, e non dal software.

 

 

FALLO!

  • Includi il lead scoring, il tracking e le previsioni di vendita.

Questo è il cuore e l'anima di ciò che il tuo CRM dovrebbe fare. In questo, il tuo CRM dovrebbe essere una rockstar . Se un CRM non può farlo bene, allora non importa quali altre caratteristiche ha.

  • Includi analisi e ricerche eccellenti.

Quando una startup si adegua alle maree che cambiano, devi essere in grado di trovare le informazioni essenziali per i tuoi clienti e, in seguito, dovrai essere in grado di analizzare tali dati per capire e strategizzare i tuoi piani. Cerca di valutare come sono reperibili le informazioni e come lo saranno quando il CRM avrà anni.

  • Includi report e dashboard eccellenti.

Riassumi e identifica facilmente gli stati dei clienti. Quando sei una startup, devi celebrare ogni vittoria e tappare ogni buca dello scafo. L'azione immediata è possibile tramite i report CRM e i dashboard appropriati.

  • Cerca modi per cambiare struttura senza codice.

L'adattabilità è uno dei punti di forza di una startup, ma senza il tuo CRM in grado di adattarsi con te, ci sarà un grosso peso che ti trattiene. In molti modi, ciò significa non limitare la tua prospettiva a ciò che ti fornisce il CRM. Ma se ti ritrovi a utilizzare le funzionalità, valuta la facilità con cui possono adattarsi. Preferibilmente, dovresti essere in grado di renderlo scalabile assieme al tuo team e apportare grandi modifiche senza modifiche al codice.

  • Applica le tue esigenze specifiche sopra qualunque cosa.

Tutto ciò sopra elencato dovrebbe essere preso in considerazione perché la tua startup è unica come te. Se il social media marketing è una pietra miliare del tuo business plan, allora non è opzionale: è una necessità. Forse hai a tua disposizione un esercito di programmatori e le integrazioni API sono gratuite, quindi sarai felice di vedere un ampio elenco di API ben documentate. Qualunque sia la situazione della tua startup, assicurati di applicare tale differenza a ciascun CRM che valuti. Ciò che potrebbe essere irrealizzabile per la tua concorrenza, potrebbe essere il vantaggio per la tua crescita.

CONCLUDENDO:

Le startup richiedono tempo, attenzione e carburante.
Armati dei tuoi obiettivi e usa questo articolo per aiutarti a valutare con sicurezza i CRM in una luce che funzioni per la tua azienda. Dovresti essere entusiasta di tutto ciò che ottimizza la tua strategia di marketing e supporta gli sforzi di vendita senza distrazioni. Tieni presente che i CRM sono progettati per aziende di tutte le dimensioni, ma tra i migliori CRM per le startup, saranno in pochi a soddisfare le tue esigenze.

 

HubSpot per startup   Scopri il piano riservato alle startup: 90% di sconto il primo anno, 50% il secondo