HubSpot CRM è il CRM gratuito di Hubspot, senza limiti di utilizzo e di inserimenti (beh a dire il vero un limite c'è, il milione di record. Avete voglia di scoprirlo? Nulla di più facile, perché basta collegarsi al sito di HubSpot, crearsi un account ed iniziare ad usarlo!

Quale azienda al giorno d'oggi non dispone di un CRM? (ahimè, troppe...)

Anche solo un semplice software di fogli di calcolo se si tratta magari di una piccola azienda... ma la difficoltà sta poi nel condividerlo e implementarlo assieme a tutte le figure aziendali interessate perché sia davvero utile. Un database dei contatti commerciali condiviso (e non solo dei clienti ai quali si emette già fattura) è un primo patrimonio che si poterebbe dietro l'uso di un CRM, anziché continuare a ragionare ad agende sparse e fogli di Excel.

Oppure è una media/grande azienda che ha un software per la gestione dei contatti... ma poi sta usando il software giusto al raggiungimento dei suoi obiettivi aziendali? Il CRM che stai usando riesce a gestire sia la parte marketing che quella sales dell'azienda?

Meglio ancora... i dati dei contatti che ti arrivano dal web marketing aiutano il tuo commerciale a concludere una vendita? Senza perdere troppo tempo e contattando il cliente quando è davvero propenso all'acquisto?

Bene, se vuoi un software che faccia tutto ciò, il CRM di HubSpot fa questo e tanto altro di più.

Prima di decidere un software sarebbe bello provarlo. E qui arriva la bella notizia... HubSpot CRM è GRATIS, almeno nelle sue funzionalità base, indipendentemente dal numero di utenti o di contatti inseriti. Quindi, se vuoi fare una software selection per il CRM, accomodati :)

Attiva HubSpot CRM gratuitamente  Clicca qui, al resto pensiamo noi!

 

Le funzioni principali del CRM di HubSpot

Proviamo a vedere meglio perché usare il CRM di HubSpot:

  1. Tutto è semplice ed immediato, il menù è chiaro e non confusionario, concentrandosi sulle 4 cose importanti: i contatti, le aziende, le opportunità, le attività/task da fare. Nessuna distrazione, lontano dai vecchi CRM pieni di pulsanti, di voci e di sotto-menù impossibili. Le altre due voci aggiuntive riguardano la dashboard con le statistiche e i Sales tools, ovvero una serie di strumenti a pagamento per aiutare il venditore nel suo lavoro quotidiano, per aiutarlo a chiudere di più e meglio.

  2. Tutte le informazioni sui contatti e clienti, (anche quelli ottenuti dal web, per chi ha attivato HubSpot marketing), vanno ad alimentare un unico database attraverso il quale puoi scegliere il percorso di vendita che vuoi improntare con una certa lista clienti piuttosto che un'altra, quindi liste di clienti profilati.

  3. Puoi condividere con i componenti del tuo team Marketing e del tuo team Sales ogni attività web intercorsa tra i tuoi due team e i lead/clienti.

  4. Puoi tracciare le diverse attività svolte di marketing (per esempio: e-mail marketing, e-mail personalizzate, landing page, call-to-action...) con le risposte ottenute dai tuoi contatti. Hai così modo di capire se stai mettendo in essere le giuste azioni oppure se devi modificare il tuo approccio al lead/cliente per giungere al tuo obiettivo.

  5. Per ciascun contatto puoi inserire le registrazioni delle interazioni sales avvenute, con le annotazioni sulle telefonate intercorse, gli appuntamenti avvenuti o le azioni fatte senza interazione.

  6. All'interno della scheda contatto, sulla barra a sinistra, trovano spazio le integrazioni con altri sistemi: Linkedin Sales Navigator, PandanDoc, UberConference o qualunque altro sistema tu abbia scelto di integrare con il tuo CRM per agevolare il lavoro del tuo team. Ce ne sono a centinaia di integrazioni già pronte e continuano a spuntarne ogni giorno (d'altronde HubSpot CRM è il sistema più cool e spart in circolazione...)

  7. Sulla scheda del contatto si possono anche  annotare delle informazioni importanti (fuori dalle interazioni che avvengono con lui) nelle quali puoi citare altri utenti del CRM pr avvisarli tramite email. 

  8. Puoi scegliere e gestire il pipeline delle opportunità (Deal)  per visualizzare in quale fase del processo di acquisto si trova il contatto e gestire il funnel delle vendite e gestire i cambiamenti di status... con un semplice drag & drop. Ad ogni stadio si possono imporre dei vincoli (ad esempio se non inserisci un importo del deal non puoi spostarlo su "preventivo" inviato"), si possono associare i prodotti contenuti nel preventivo all'interno del deal, per permettere poi una rapida segmentazione degli utenti.

  9. Anche i task possono essere gestiti con drag & drop, passandoli da uno stadio all'altro della pipeline dei task. I task, che appaiono nella scheda del contatto, si possono chiudere con un click sopra.

  10. Una chiara dashboard ti mostra le statistiche con le performance raggiunte, per giorno, settimana, mese ecc. Le dashboard sono estremamente personalizzabili e si possono creare velocemente dei report custom o partendo da decine di template di statistiche già pronti. Di fatto, con la possibilità di pagare per le dashboard avanzate, sostituisce egregiamente qualsiasi applicazione di business intelligence.

  11. Se ancora non bastasse, una caratteristica che lo rende un software imbattibile: la facilità d'uso! L'interfaccia è intuitivo e immediato e utilizza il praticissimo sistema drag-and-drop per spostare note, appuntamenti ecc. Molto "orgasmico" utilizzare hubspot, un'esperienza utente veramente un ica!

  12. Questo CRM può anche essere usato sul tuo smartphone scaricando l'app HubSpot CRM per iOS e per Android: può essere utilizzata per consultare e lavorare sulle opportunità aperte, sui contatti, sulle aziende e sui task.

  13. La funzione dei filtri, presente sia sulla vista dei Contatti, delle Aziende e dei Deal, permette di costruire qualunque vista, mescolando anagrafiche, attività di sales e... se lo usi anche per la parte marketing, per l'appunto, di marketing. Una delle mie viste preferite l'ho chiamata "MAZZA FERRATA" e mi fa vedere tutti i contatti che hanno un preventivo aperto,  sui quali nessun membro del mio team ha fatto alcuna qualsiasi attività (email, telefonate, o appuntamenti), ma che negli ultimi 30 giorni sono tornati minimo due volte sul mio sito per vedere le pagine delle mie offerte... Perché si chiama "MAZZA FERRATA"? Dovreste chiederlo ai miei venditori!

Cosa rende HubSpot CRM un grande CRM?

  1. Il cuore della scheda contatto non è l'anagrafica ma una timeline delle interazioni
    Il focus su cui si concentra il CRM di HubSpot non è tanto l'anagrafica del cliente o dell'azienda per la quale lavora, ma le interazioni che sono avvenute tra le persone o gli strumenti digital della nostra azienda e il singolo prospect.

  2. Il plugin per Outlook e per Chrome
    Permette di caricare sul CRM le email che si inviano dal programma Outlook o avendo un account su Gsuite, senza uscire dal programma che si utilizza per la posta. Se il contatto con quell'email è già inserito nel CRM l'email apparirà sulla timeline del contatto. Se questo risponde all'email, anche l'email di risposta sarà loggata nel CRM

  3. HubSpot CRM tiene traccia delle aperture delle email
    Sulla scheda di ogni contatto, vicino al titolo dell'email inviata e loggata, si possono vedere tutte le aperture e i click effettuati dal contatto su quall'email. Si può aprire e verificare il dettaglio di "quando" è avvenuta ogni singola apertura e ogni singolo click.

  4. Se telefoni utilizzando l'app HubSpot CRM per iOS o Android logghi la telefonata
    Eh, basta questo: semplicemente utilizzando l'app per lo smartphone di HubSpot per scorrere la rubrica e cliccare sul numero da chiamare, HubSpot tiene traccia di tutte le telefonate fatte dall'utente del CRM e registra sul contatto del CRM l'avvenuta telefonata.

  5. Quando inviti un contatto ad un evento ti trovi l'appuntamento segnato nel CRM
    Se utilizzate Google Calendar per Gsuite, nel momento in cui dal Calendario di Google invitate una persona inserendo la sua email sull'invito, se quell'email è presente in una scheda contatto el CRM, ti ritrovi segnata l'attività all'interno del contatto, senza dover fare un inserimento a doc per tenerne traccia nel CRM.

  6. I task automatici sul deal
    Anche senza pagare per la parte dei workflow e della marketing automation di HubSpot, il CRM di HubSpot permette di aggiungere dei task per gli utilizzatori del CRM al cambio di status di un lead, funzione utile per poter inviare reminder ai venditori he devono seguire il cliente o, dopo la chiusura di un contratto, una nota automatica all'amministrazione. O entrambe :)

  7. Meeting, ovvero un link per fissare un appuntamento con te 
    Ogni utente ha a disposizione, nella versione del CRM gratis, un link configurabile con le disponibilità del suo calendario, direttamente sincronizzate o con il calendario dell'utente su Gsuite o con Office 365. osa significa? Che io condivido quel link e chiunque può fissare un appuntamento con me nelle disponibilità che ho dato, se non ho un altro appuntamento segnato. Meeting é veramente una delle funzionalità più interessanti (pagando la versione pro del CRM se ne possono creare quanti vuoi, per ogni occasione e tipologia di contatto con il quale lo condividi)

Il CRM integrato al Marketing e al Sales in un'unica piattaforma

crm HubSpot unisce marketing sales

Abbiamo qui elencato alcune delle caratteristiche principali del CRM gratuito di HubSpot, ma solo provarlo nella pratica potrebbe dipanare ogni eventuale dubbio.
E poi il fatto che sia gratuito... rende questo test drive veramente libero da ogni complicazioni.

Interessante vero? Si, e ripetita iuvant: è gratuito per tutte funzioni che abbiamo appena citato.

Ma se vuoi utilizzarlo al massimo delle sue potenzialità, puoi abbinarlo al software Sales di HubSpot perchè, come abbiamo detto in altri post, la piattaforma HubSpot è stata pensata e costruita per gestire tutto il flusso dal web Marketing fino ad arrivare alle vendite, perché diciamocelo... l'obiettivo di un'azienda è fare business, acquisire nuovi clienti e coltivare buone relazioni con quelli esistenti, traducendo il tutto in risultati sul fatturato.

Pertanto che serve gestire questa mole di informazioni dei nostri contatti se non è finalizzato alla vendita? E infatti il CRM di HubSpot è fortemente pensato per il supporto al Commerciale nelle attività di sales.

Ma per vendere dobbiamo prima intercettare i possibili clienti e qui entra in gioco HubSpot Marketing... così il cerchio si chiude. E questo è l'inbound marketing + Sales by HubSpot.

 

Attiva HubSpot CRM gratuitamente  Clicca qui, al resto pensiamo noi! 

 

Scritto da Giovanni Fracasso

Mi occupo dello sviluppo strategie inbound marketing & sales. Affianco le aziende nel loro processo di digital marketing (blog, contenuti, call-to-action, landing page, SEO) all'interno di una strategia che punti all'aumento dei visitatori, della conversione in lead e trasformazione in clienti.

Giovanni Fracasso