<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=173704742980281&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Benvenuti nel blog di Ict(DigitalThink)

Come ottenere link in entrata al tuo sito web con l'inbound marketing

di ,   0 Commenti


    

Non c’è dubbio che ottenere link di valore in entrata al tuo sito sia un lavoro veramente duro. L'inbound marketing è una filosofia applicata al web marketing che ci può aiutare a sviluppare questa attività in modo armonico e funzionale.

link in entrata inbound marketing

Molti proprietari di siti web ricorrono allo spamming sui blog per ottenere link, che non è necessario e neppure efficace per aumentare l’autorità di un sito e fare SEO per migliorare il posizionamento sulle pagine delle ricerche di Google.

Ma la link building, non necessariamente deve diventare un lavoro più duro di quello che è. E neppure inutile, visto come viene spesso portato avanti.

 

Cosa sono i link in entrata?

Un backlink, o link in entrata, è un link proveniente da un altro sito web che punta ad una pagina del tuo.

Chi riceve un link si riferisce a quel collegamento come ad un “backlink”. Se io clicco il tuo sito web, dirai: “ho ricevuto un backlink dal sito di ICT(DigitalThink)”.

I backlink sono differenti dai link in uscita (in inglese: outbound link) che sono quelli che puntano dal tuo sito verso un altro. E sono anche differenti dai link interni (internal link) che sono quelli tra le pagine del tuo sito.

 

I giusti link in entrata possono portare grandi vantaggi al tuo sito:

  • Possono indirizzare il traffico verso il tuo sito. I lettori del sito che ti link possono cliccare sul link e arrivare sulle tue pagine.
  • Possono aiutarti a raggiugnere una posizione migliore nelle ricerche di google, dandoti autorità su un determinato argomento (se il sito che ti link ha una buona autorità su un determinato argomento e collega una pagina che tratta di un argomento attinente, il vantaggio è molto alto)

Un buon link in entrata proviene da un sito autorevole e utilizza un testo di ancoraggio (anchor text) naturale. Significa che il link viene messo sulla parola che descrive l’argomento e non su un “leggi di più qui”.

In questo modo per Google è molto più facile individuare il contesto e saperne di più.

 

Ecco alcuni consigli per ottenere dei link in entrata in perfetta armonia con la strategia di inbound marketing della tua azienda.

 

1) Mantieni il blog aggiornato con grandi contenuti

La creazione di grandi contenuti sul blog favorisce la possibilità di ottenere link in modo naturale dalle persone che trovano utili i tuoi contenuti

 

2) Linka altri blog dal tuo blog.

Il blog è uno strumento sociale. Quanto più ti colleghi ad altri - facendolo in modo coerente, per permettere alle persone di approfondire gli argomenti di cui tratti - quante più possibilità hai che gli altri si colleghino a te. Inoltre tu non potrai mai sviscererà glia argomenti al 100%. Sarà naturale dare la possibilità al visitatore di continuare la lettura di determinati aspetti su altri siti.

 

3) Scrivi guest post

Scrivi dei grandi guest post su altri blog che possono accettare il tuo contenuto, perché lo reputano interessante. Da quei post link il tuo sito per approfondire una argomenti che tratti.

 

4) Cura e pubblica elenchi di risorse utili

Gli elenchi di risorse utili presentano link in uscita e raggruppano una serie di strumenti e risorse in un’unica pagina. Sarà facile che altri interessati all’argomento lincino queste pagine per dare un plus anche ai loro lettori.

 

5) Organizza raccolte  di opinioni esperti per costruire relazioni

Organizzare raccolte di opinioni di esperti nel tuo settore è un gran bel modo di costruire relazioni con gli influencer. Con questi “incontri all’interno del post” puoi ottenere link che arrivano grazie alla costruzione di queste relazioni. E spesso saranno link da fonti autorevoli in materia.

 

6) Scrivi dei post “newsjack”

Un post newsjack capitalizza la popolarità di una notizia per amplificare la portata della propria news. Per fare questo devi essere tra i primi che parlano di un argomento nel momento  in cui sta per esplodere.

 

7) Crea casi di studio  sui clienti più performanti

Se riuscite ad avere dimostrabili influenze sui guadagni dei voti clienti, nulla di meglio che spiegarlo in un post. I case history sono un argomento che interessa e per mostrare i vostri esempi altri potrebbero citare le vostre pagine come esempio.

 

8) Aiuta i tuoi clienti a costruire e a presentare i cosa studio.

Se il case history lo presenta il tuo cliente, ricevi un link in entrata sicuro.

 

9) Condividi sondaggi

E prometti di condividere i ddi elaborati con tutti. Se raccogli dati deve promettere la loro condivisione. Chi partecipa potrebbe voler dare visibilità ai risultati della ricerca a cui ha partecipato.

 

10) Scrivi recensioni di libri

Se si fornisce una rassegna completa su un autore è possibile che arrivi un link anche dal suo sito.

 

11) Fai webinar gratis e posta online l’archivio registrato

Se si tratta di materiale informativo i partecipanti del webinar molto probabilmente lo condivideranno. Incorporare le slide della presentazione all’interno di un post del blog è una tecnica semplice e usata spesso. Per ampliare la portata conduci il webinar in partnership con un altro brand: allargherai pubblico e visibilità, oltre alla possibilità di ottenere link in entrata.

 

12) Crea strumenti gratuiti

Esattamente con un elenco di risorse utili attrae visitatori e link, lo stesso dicasi per una risorsa da scaricare o uno strumento da utilizzare online. Per esempio HubSpot ha creato il WebSite Grader per capire molto velocemente come è messo il tuo sito web (https://website.grader.com)

 

13) Crea modelli condivisibili

Come gli strumenti gratuiti anche i modelli (di email, di grafica di landing page, di biglietti da visita, di documenti in generale) rientrano nella grande categorie delle risorse gratuite che puoi mettere direttamente a disposizione.

 

14) Crea Infografiche accattivanti

La gente ama condividere le infografiche. Se si crea un’infografica originale, le persone la incorporerà sul loro sito citando la fonte originale. Per rendere più facile la condivisione potresti rendere disponibile il codice embed, così l’operazione diventerebbe più accessibile.

 

15) Crea altre forme di contenuti visivi

Ricorda che i fumetti, i diagrammi, i grafici e altri contenuti visivi possono diventare estremamente popolari su web. Richiedono certamente del tempo per prepararli, ed è per questo che saranno condivisi più facilmente di un testo.

 

16) Crea presentazioni su Slideshare

Spezza le infografiche in pezzi e trasformale in presentazioni da caricare su Slideshare. Poi incorporale sui post del tuo blog. Anche questo è un sistema pratico e veloce per ottenere link in entrata. Ricorda che le presentazioni più apprezzate sono quelle che combinano grandi contenuti con un grande visual.

 

17) Produci qualcosa di divertente

Le cose divertenti si diffondono a macchia d’olio. Pensa a delle battute divertenti che hanno a che fare con il tuo settore e capitalizza su questa un contenuto personalizzati umoristico. Anche nei settori più noiosi si possono trovare degli spunti spiritosi (attenzione a non essere offensivi o ad urtare la sensibilità dei vostri prospect).

 

18) Scrivi comunicati stampa su interessanti novità aziendali

Se c’è qualcosa di importante che succede in azienda (la partnership con un brand famoso, risultati finanziari eccepirai grazie ad un novo prodotto…) confezionate un bel comunicato stampa e provate a diffonderlo. Potrebbe essere ripreso da riviste del settore, da organi di stampa locali o essere condiviso sui social, e trovare un pubblico che lo link per portare degli esempi.

 

19) Invia un comunicato stampa congiunto quando fai qualcosa con un’altra società

Questo può aiutare a raggiungere siti correlate anche con l’altra azienda. E inoltre la portata, interessando due marchi, non può che essere maggiore.

 

20) Fai sensibilizzazione sui post fatti quando hai condiviso grandi notizie

Ottenere l’attenzione da parte della stampa e far vedere le proprie pubblicazioni di settore, aumenta la visibilità, la credibilità e la possibilità di essere notati da potenziali clienti.

Crea una storia attorno ad una grande notizia e dedicagli una pagina del tuo sito, dove tutto può essere una grande risorsa per chi vuole conoscere bene questa storia. Prova ad entrare in contatto con qualche giornalista che potrebbe essere interessato per valorizzare con loro la storia. Se scrivi un’email, cerca di mettere un oggetto interessante e vai dritto al punto già nelle prime righe dell’email.

 

21) Scrivi editoriali

Se disponi di un parere interessante da condividere, esprimilo in modo chiaro. Gli editoriali con le opinioni  abbracciano la voce personale dell’autore e possono trovare link in entrata da chi cita quelle opinioni all’interno dei loro post. Anche in questo caso, quando si ha un editoriale con una posizione autorevole, condividila con giornali e riviste sia del settore che non (a seconda del contenuto).

 

22) Attiva partnership con aziende di settori complementari

E’ pratica comune di aziende partner condividere i contenuti degli altri, perché hanno un interesse reciproco nel successo dell’altro.

 

23) Fai qualche co-marketing

Si può fare anche qualcosa in più rispetto ad una partnership, costruendo un progetto in co-marketing. Più buzzo, meno lavoro e sforzi unificati su un progetto comune. Un co-marketing efficace non deve essere complicato o costoso. Deve distribuire compiti senza gravare troppo sulle due strutture. questo tiene alto l’entusiasmo e la voglia di procedere anche con altri progetti.

 

24) Chiedi delle recensioni

E’ possibile, per esempio, chiedere agli utenti dei tuoi prodotti e agli esperti del settore di recensire nuove caratteristiche che stai sviluppando. Rafforzerai il rapporto con la clientela e potresti ricevere ottimi link in entrata quando pubblicherai le recensioni.

 

25) Sponsorizza un evento o parla tra i relatori

Gli eventi danno, solitamente, una grande visibilità al sito di sponsor e relatori. Puoi negoziare i link in entrata dal sito che pubblicizza l’evento dove presentano la tua sponsorizzazione e il tuo intervento. Se parli ad un evento, condividi poi il contenuto su un post del blog e una presentazione su Slideshare per approfittare al massimo della possibilità di ricevere link in entrata.

 

Scarica ebook gratuito

 


Giovanni Fracasso

Scritto da Giovanni Fracasso

Mi occupo dello sviluppo strategie inbound marketing & sales. Affianco le aziende nel loro processo di digital marketing (blog, contenuti, call-to-action, landing page, SEO) all'interno di una strategia che punti all'aumento dei visitatori, della conversione in lead e trasformazione in clienti.