In questo articolo, troverai tutte le caratteristiche di G Suite messe a confronto con il tool di Google Calendar in una tabella diretta e definitiva, dopo la quale non avrai più dubbi su quale strumento utilizzare per la tua azienda.

Forse hai già utilizzato oppure utilizzi Google Calendar e stai pensando di passare a G Suite perché hai scoperto che ci sono un sacco di funzionalità in aggiunta che ti semplificherebbero non poco la vita in ufficio.

Oppure non usi nessuno dei due e ti sei reso conto che gestire gli appuntamenti tra i diversi collaboratori e clienti è davvero complicato. In ogni caso, la comparazione successiva ti schiarirà le idee su che strumento utilizzare rispetto alle tue necessità.

Iniziamo: 

 

Piattaforme supportate

G Suite Suite

calendarCalendar

Web (Windows e iOS)

check

check

App per iPhone

check

check

App per Android

check

check

App per Windows Phone

check

 

 

Entrambi i servizi (con un'unica eccezione per Calendar) supportano qualsiasi piattaforma, in modo che tu possa avere i tuoi dati a portata di mano sempre, ovunque tu sia.

 

Cliente tipo

G Suite Suite

calendarCalendar

Freelance

check

check

Piccole imprese

check

check

Medie imprese

check

check

Società

 

 

 

G Suite e Calendar sono entrambi consigliati per le piccole e medie imprese, così come per i freelancer. Se sei un'azienda di grandi dimensioni, ti suggeriamo di procurarti un software più potente, perché questi due servizi faticano a gestire una mole di dati troppo vasta.

 

Supporto

G Suite Suite

 calendarCalendar

Per telefono

   

Online

check  

Knowledge base

check check

Video tutorial

check check 

 

Per entrambi è presente un supporto tramite video tutorial e database aggiornati continuamente in cui sono inserite le domande e le risposte ai topic più frequenti (knowledge base). Con G Suite, in aggiunta, c'è la possibilità di contattare online gli operatori.

 

Prezzo (a partire da...)

G Suite Suite

calendarCalendar

 

5$/mese

Gratuito

Disponibile la prova gratuita

check

 

Non è richiesta la carta di credito

check

check

Account Freemium

 

check

Abbonamento

check

 

 

Calendar, chiaramente, non prevede una prova gratuita perché lo è già di default e lo stesso discorso vale per G Suite: l'account freemium (account gratuito da integrare con strumenti a pagamento) non è disponibile poiché è tutto compreso nell'abbonamento.
 

Caratteristiche

G Suite Suite  calendarCalendar

@mentions (la possibilità di taggare qualcuno nei tuoi messaggi)

check

 

Conservazione dell’archivio

check

 

Autenticazione e sicurezza

check

 

Gestione del calendario

check

 

Sincronizzazione del calendario con Google

check

 

Chat interna

check

 

Possibilità di modifica delle caratteristiche della chat

check

 

Strumenti di collaborazione immediata

check

 

Spazio di lavoro condiviso

check

 

Commenting

check

 

Gestione delle comunicazioni

check

 

Servizi di conferenza

check

 

Temi personalizzabili

check

 

Sincronizzazione dei dati

check

 

Gestione dei documenti

check

 

Revisione dei documenti

check

 

Archiviazione dei documenti

check

 

Temi per documenti

check

 

Archiviazione delle mail

check

 

Mail di invito e reminder

check

 

Notifiche via mail

 check

 

Calendario degli eventi

check

 

File management

check

 

Trasferimento file

check 

 

Gestione dei form

check

 

Integrazione GPS

check

 

Mappe geografiche

check

 

Calendari di gruppo (anche con clienti)

check

 

Controllo dello storico

check 

 

Conferenze Live e Video

check

 

Molteplici formati per i documenti

check

 

Progetti multipli

check

 

Account multipli per gli utenti

check

 

Accesso offline

check

 

Gestione dei permessi da parte dell'amministratore

check

 

Presentazioni

check

 

Aggiornamenti in tempo reale

check

 

Accesso ai documenti da remoto

check

 

Funzioni di ricerca

check

 

Archiviazione sicura dei dati

check

 

Spazio di lavoro condiviso

check

 

Single sign in (un unico account per più funzioni)

check

 

Modifiche simultanee

check

 

Calendari per il team

check

 

Gestione dei template

check

 

Autenticazione two-factor

check

 

Two-way audio e video

check

 

Controlli degli accessi degli utenti

check

 

Gestione della versione installata

check

 

Versione web

check

 

 

Come vedi, le caratteristiche implementate in G Suite sono moltissime e tutte studiate per permettere una migliore gestione interna in azienda. Tra queste, sono particolarmente interessanti l'archiviazione dei dati e la loro conservazione in Drive, assieme a tutte le funzioni applicabili ai documenti condivisi, come la loro gestione, revisione e la personalizzazione di accessi e temi.

Un'altra importante caratteristica è quella legata agli accessi: G Suite permette di avere un unico account (quindi una password sola) per poter usufruire di tutte le sue attività, con la doppia funzionalità di avere tutto sotto mano senza doversi ricordare un sacco di credenziali differenti.  

Non solo: l'amministratore può decidere chi inserire in un determinato calendario o attività tramite una semplice mail e può controllare gli accessi dei propri collaboratori. Tutte queste funzioni sono particolarmente utili per le grandi realtà in cui i dipendenti sono distribuiti in svariate sedi e necessitano di sincronizzazione. 

In conclusione, Google Calendar è disponibile all'interno di G Suite con tutte le sue caratteristiche e diverse altre funzionalità aggiuntive: se vuoi saperne di più, leggi il nostro articolo Come funziona Google Calendar per la tua azienda.

 

Le comparazioni tra G Suite e Calendar presenti in questo post provengono dal sito GetApp.


G suite, Google Aziendale  Scopri cosa può fare per te  e richiedi un preventivo ora!

 

Scritto da Nikla Lazzari

Nikla Lazzari