Sommario

"Mailchimp ha rimosso la sua app dall'App Store di Shopify il 22 marzo 2019 e non è più supportata."

Questa frase ha gettato nel panico più di qualcuno, nel panorama di Shopify Italia. Mailchimp era il servizio che ormai molti italiani si erano abituati ad utilizzare. Come al solito, il middle management è impermeabile ai cambiamenti, per quanto piccoli possano sembrare. Il delirio ha, così, avuto inizio.

Clienti nel panico, che mai "avrebbero pensato potesse succedere", neanche fosse la terza venuta dell'Anticristo o il Diluvio Universale.

Clienti che utilizzavano Mailchimp - rigorosamente con piano gratuito - da 5 anni, preoccupati per "che fine faranno i miei dati e le mie statistiche" quando avevano meno di 150 contatti tirati fuori dal diario delle medie e magari non spedivano una mail commerciale dalla scorsa apparizione di Maria a Medjugorie.

"Per continuare a pubblicare le tue campagne di marketing, ti consigliamo di passare da Mailchimp a un'altra app di email marketing. Ci sono ottime alternative che possono aiutarti a farlo, e la maggior parte fornisce strumenti e supporto per rendere il processo di migrazione senza soluzione di continuità."

Ottime alternative di sicuro. Per esempio, Hubspot.

Ma lasciate che vi racconti come sono andate veramente le cose: perché una società come Shopify - che si basa sull'e-commerce- ha deciso di interrompere così bruscamente il rapporto con Mailchimp?

La verità, come si suol dire, sta nel business. È stata una scelta puramente commerciale infatti, data la partnership stretta con Hubspot - azienda che offre un software full stack per gestire il marketing, sales e customer service.

Nel nuovo piano Free di Hubspot, infatti, sono comprese

  • 2000 Email gratis al mese per il tuo store o la tua attività
  • Form generati da Hubspot per raccogliere contatti e segmentarli automaticamente
  • Dashboard per verificare vendite e ROI in tempo reale
  • Database contatti infinito
  • Collegamento agli Ads e alle campagne marketing
  • Integrazione nativa con Shopify

Forte, vero? Beh, la vera chicca è la completa integrazione fra Hubspot e Shopify. Anche nel piano free, infatti, è possibile agganciare Shopify store multipli per gestire e segmentare i contatti, tracciare i loro acquisti e avere in tempo reale un cruscotto del sales e del marketing.

 

Perchè dovrei spedire email con Hubspot per il mio e-commerce Shopify?

Innanzitutto perché così ti troverai ad avere due piattaforme perfettamente scalabili, che possono lavorare (e crescere) sincronicamente e armonicamente, in maniera da poter effettivamente scalare il tuo business nella maniera più organica possibile.

Perché sono perfettamente integrati l'un con l'altro, con funzionalità interscambiabili e grande flessibilità nella gestione dei flussi di informazioni e reportistica.

 

Posso fare tutto quello che facevo con Mailchimp?

Si, e no.

Si, nel senso che puoi editare, creare e spedire mail. Puoi segmentare i clienti in liste, etc.

Ma puoi fare molto di più. Puoi associare ai contatti quello che hanno comprato, dividerli in liste per il loro volume di fatturato o per la quantità di ordini in un determinato periodo di tempo. Puoi creare form di contatto ad hoc che spediscano direttamente i contatti in una determinata lista.

Con i piani superiori di HubSpot, oh, beh, ragazzi, qua viene il bello.

Stiamo parlando di state-of-the-art Marketing automation, pianificazione di invio mail carrelli abbandonati, sconti fidelizzati, riordino, post del blog, ultimi prodotti che inserisci nello store che vengono recapitati nelle caselle di posta pochi minuti dopo l'inizio della vendita...

Praticamente tutto quello che puoi pensare, lo puoi fare.

È un po' più di roba delle quattro crocchette che ti dà Mailchimp, eh?

Perciò, se hai bisogno di un software per spedire mail gratuite per il tuo e-commerce Shopify, perché non scaricare la nostra guida sulle funzioni gratuite di Hubspot CRM?

 

Scopri Shopify   scarica il nostro ebook gratuito per conoscere l'ecommerce con cui aprire il  tuo store online

Scritto da Enrico Capitanio

Visual Designer | Shopify Expert Mi piace lavorare sotto pressione e il teamwork necessario per completare i progetti. Adoro i capannoni. Sono fermamente convinto che l'universo non abbia alcun senso e che bisogna riderci su.

Enrico Capitanio