<img alt="" src="https://secure.perk0mean.com/177371.png" style="display:none;">

Metodi di pagamento per e-commerce, quali sono i migliori?

    Sommario

Il tuo sito e-commerce deve essere implementato con metodi di pagamento immediati e sicuri che rassicurino il cliente al momento dell’acquisto. Anche se oggi l’online può essere considerato un posto sicuro, per quanto riguarda le vendita, c’è sempre un po’ di timore a pagare tramite il web e rilasciare comunque i propri dati.

La customer experience, che ha il compito di creare esperienze immersive per i clienti, deve assolutamente tenere conto anche di questo aspetto. Per farti comprendere quanto sia importante scegliere il gateway di pagamento, ecco un esempio semplice e illuminante.

Immaginiamo questo scenario: un utente atterra sul tuo sito, concentra le attenzioni su uno specifico prodotto e analizza le caratteristiche. L’articolo piace e anche il prezzo convince. Bene, manca l’ultimo step e cioè il pagamento, che però non è affatto un dettaglio.

Se l’utente non conosce il metodo di pagamento che proponi, o semplicemente non ne è in possesso, con ogni probabilità farà dietrofront e rinuncerà all’acquisto. Non solo perderai la vendita, ma probabilmente quell’utente non tornerà più da te perché non c’è un sistema di pagamento che lo soddisfa.

Ora prendi quell’utente e moltiplicalo per 20, 50 o 100: quanti clienti e soldi rischi di perdere? Troppi! Dopo questa breve introduzione possiamo entrare nel cuore del discorso, analizzando prima cos’è e come funziona un metodo di pagamento e quali sono quelli più gettonati in Italia.

Cos’è un sistema di pagamento ecommerce?

Un sistema di pagamento e-commerce fa da tramite tra il venditore e l’acquirente, tutelandoli entrambi. Il suo compito è verificare che i dati inseriti dall’utente siano corretti, dopodiché viene eseguita la transazione. Il venditore viene così tutelato da eventuali truffe o pagamenti scoperti, mentre l’acquirente ha la certezza che i suoi dati vengano adeguatamente protetti e che il suo pagamento vada in porto senza problemi. I dati sensibili vengono infatti criptati dal canale di pagamento elettronico, che rende sicure le transazioni.

Se hai già un e-commerce probabilmente conosci le principali tecniche di pagamento, ma sicuramente giova sapere come funziona. Le fasi principali sono le seguenti:

  • Un cliente dopo aver scelto il prodotto compila i dati richiesti per il pagamento e va al check out;
  • Il gateway elabora la richiesta, crittografa le informazioni e le invia al processore di pagamento;
  • Il cliente viene nuovamente reindirizzato sul sito del processore di pagamento o resta sulla pagina d’acquisto (questo dipende dalla tipologia di gateway);
  • Il processore di pagamento, dopo aver controllato i dati, ne chiede la conferma al cliente per procedere;
  • Il processore verifica l’esito positivo della transazione e lo comunica al cliente con una notifica;
  • Infine il cliente viene reindirizzato sul sito di acquisto che generalmente fornisce un’ulteriore conferma del buon esito di pagamento, indicando anche i dettagli sulla spedizione del prodotto.

Quali sono i metodi di pagamento online più usati in Italia?

A questo punto entriamo più nel dettaglio e soffermiamoci sui sistemi di pagamento più usati in Italia. Ne esistono davvero tanti e quindi, dopo aver fatto una cernita, ne abbiamo individuato almeno 4:

  • Carta di credito;
  • Carta prepagata;
  • Paypal;
  • Shopify payments.

Carta di credito

La carta di credito è uno dei metodi più efficaci e sicuri e viene preferito agli altri soprattutto per la velocità e l’immediatezza con le quali è possibile concludere gli acquisti. Tuttavia tieni a mente una cosa: generalmente sono persone adulte o comunque con una certa stabilità economica che possiedono le carte di credito. Al contrario adolescenti e giovani, che sono tra gli acquirenti online più assidui, difficilmente ce l’hanno.

Offrire questo sistema di pagamento è sicuramente consigliabile, ma non deve certo essere l’unico. Ad ogni modo tieni sempre a mente il tuo target di pubblico per offrire i sistemi di pagamento che meglio rispecchiano le abitudini e le aspettative dei tuoi clienti.

Carta prepagata

La carta prepagata è uno strumento più “democratico”, poiché generalmente è in dotazione di adulti, giovani e adolescenti. Queste carte si possono acquistare con un importo prestabilito o associare al proprio conto corrente. Inoltre sono ricaricabili, cioè l’utente può metterci sopra l’importo che desidera.

Il grande vantaggio di questo metodo è che, nel malaugurato caso di truffa telematica, viene sottratta solo la cifra presente sulla carta, senza intaccare i conti correnti dove presumibilmente vengono custoditi importi ben più alti.

Paypal

Tra i metodi di pagamento sicuri spicca Paypal, un servizio al quale possono iscriversi sia i clienti che i titolari degli e-commerce. Iscrivendosi a questo servizio è possibile inviare oppure ricevere denaro da qualsiasi utente iscritto a Paypal, senza condividere dati bancari o di carte. Basta una semplice e-mail per effettuare o per ricevere un pagamento.

Il caricamento del denaro risulta estremamente veloce e versatile. Si può associare la propria carta di credito, la propria prepagata oppure caricare il denaro direttamente tramite bonifico bancario. Inoltre si tratta di un servizio gratuito, una qualità molto apprezzata che si affianca alla velocità e alla sicurezza delle transazioni.

Shopify Payments

Stai pensando di realizzare un sito con Shopify? Allora Shopify Payments è la soluzione giusta per te. Shopify, oltre a darti la possibilità di creare uno shop online da zero, ti propone anche un sistema di pagamento semplice e intuitivo.

Tutto quello che devi fare è abilitare un sistema già integrato sul tuo e-shop Shopify. Già questo passaggio ti offre interessanti benefici in termini di velocità e sicurezza nelle transazioni. Un altro importante vantaggio è quello di poter disporre di diversi metodi di pagamento elettronico.

Puoi offrire ai tuoi clienti i metodi di pagamento online tradizionali, come le carte di credito o di debito, oppure i più moderni Apple Pay e Google Pay sempre più diffusi tra i giovani. L’interfaccia risulta decisamente intuitiva, soprattutto per il venditore, poiché ordini e pagamenti vengono visualizzati nella stessa schermata.

Shopify Payments prevede 3 diversi pacchetti comprensivi di analisi anti-frode e assistenza 24h. In più puoi inserire tutti i prodotti che desideri e creare sconti e promozioni su misura dei tuoi clienti.

I requisiti da valutare quando scegli un sistema di pagamento per e-commerce

Le opzioni a tua disposizione sono tante, quindi potresti sentirti un po’ disorientato al momento della scelta. Per avere una panoramica più ampia devi quindi considerare i requisiti ai quali devono assolvere i tuoi sistemi di pagamento.

Innanzitutto devi considerare i costi e le commissioni a carico del venditore. In linea di massima valuta il flusso di vendita preventivato e quindi la mole di transazione prevista. La cosa migliore è comunque affidarsi a sistemi diversificati, come Visa e Mastercard, riconosciuti e ritenuti affidabili dai tuoi clienti. Costano un poco in più ma sicuramente conferiscono maggiore autorevolezza al tuo sito.

Il secondo requisito da valutare è la sicurezza e di conseguenza la tutela della privacy e dei dati sensibili dei tuoi clienti. Alla sicurezza deve affiancarsi la trasparenza delle varie operazioni, affinché i tuoi clienti si sentano in una botte di ferro quando acquistano sul tuo sito. Per innalzare il livello di sicurezza e di affidabilità del tuo e-shop puoi utilizzare il sigillo di qualità del pagamento digitale, che aumenta il tasso di conversione e spinge verso la vendita.

Negli e-commerce moderni la sicurezza è un parametro prioritario. Un cliente che approda per la prima volta sul tuo sito sarà un po’ diffidente. È naturale, anche perché prima di spendere soldi online su un sito sconosciuto è lecito prendere maggiori informazioni e capire bene il sistema di pagamento. Rassicurandolo sulla trasparenza dei pagamenti riuscirai a convincere l’utente ad acquistare e, soprattutto, a fidelizzarlo.

Infine l’ultimo parametro da valutare riguarda i metodi accettati dal sistema di pagamento. Anche se il target del tuo pubblico può essere più o meno uniforme, ogni cliente potrebbe preferire diverse tipologie di pagamento digitale. Sarebbe quindi preferibile che il tuo gateway comprendesse tutti i metodi di pagamento, o almeno quelli più importanti. Seguendo questa strada riuscirai a conquistare più facilmente la fiducia del cliente.

Se vuoi sapere quali sono i metodi preferiti dei tuoi clienti, puoi profilarli tramite delle analisi che studino le fasce d’età, le abitudini d’acquisto e in generale i comportamenti più diffusi. Puoi così scegliere con maggiore oculatezza il gateway di pagamento ritenuto più indicato e offrire ai tuoi clienti un’esperienza personalizzata, sempre più richiesta e apprezzata nell’ambito del commercio digitale.

Conclusioni finali

Abbiamo analizzato a 360° tutti gli aspetti più importanti per scegliere il metodo di pagamento più idoneo al tuo business. Naturalmente devi valutare il tutto nell’ottica del venditore, cercando di offrire alla tua clientela un prodotto efficace con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Non giocare però troppo al risparmio, perché il primo obiettivo è soddisfare le esigenze dei tuoi clienti. Anzi, prova a ragionare dal loro punto di vista per capire come pensano e cosa si aspettano quando spendono online.

Ora conosci le mosse iniziali per creare o implementare il tuo sito, ma questo rappresenta solo un mattone per costruire una struttura solida e affidabile.

Per avere maggiori informazioni puoi scaricare gratis l’ebook sottostante per capire come far funzionare e far vendere il tuo e-commerce.

Scarica ora ebook gratuito ecommerce

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Shopify Plus vs Magento Enterprise: le due piattaforme a confronto

Shopify Plus vs Magento Enterprise: le due piattaforme a confronto

Magento è una delle piattaforme di e-commerce più popolari per le aziende di livello enterprise....

LEGGI TUTTO
Come migliorare le performance dell'e-commerce con i dati e le analytics

Come migliorare le performance dell'e-commerce con i dati e le analytics

Migliorare le performance dell'e-commerce è uno degli obbiettivi fondamentali degli ecommerce...

LEGGI TUTTO
Cosa sono i dark pattern, i “percorsi” oscuri e manipolatori del web

Cosa sono i dark pattern, i “percorsi” oscuri e manipolatori del web

In un mondo commerciale sempre più “cliente-centrico” sono nati i dark pattern, cioè “percorsi”...

LEGGI TUTTO