Le caselle di posta dal Black Friday in poi vengono letteralmente bombardate da sconti, offerte e promozioni. 

Per chi ha un E-commerce riuscire a stimolare ulteriormente l’acquisto, dopo il periodo natalizio, diventa una missione alquanto ardua.

Se hai un E-commerce, sai bene di cosa stiamo parlando.

Dal Black Friday al Cyber Monday, fino alle feste di Natale avrai tentato in tutti i modi di incentivare gli acquisti e, ora, come ogni anno, dopo il picco di vendite durante le feste, risenti del calo del tuo E-commerce.

Per non parlare della depressione che ti assale quando vedi che inizia il tran tran dei resi, che creano ovviamente disordine e confusione.

Cosa fare quindi per rimediare a questo calo delle vendite? Se non sai più che carte giocarti, in questo articolo ti forniremo alcuni consigli per rendere il periodo dopo le feste più fruttuoso.

 

1. Anno nuovo-vita nuova

Chi non pensa agli errori commessi nell’anno precedente e a come migliorarsi nell'anno che inizierà?

Dopo le abbuffate e i regali di fine anno arrivano i buoni propositi per l’anno nuovo all’insegna dell’autocontrollo, della parsimonia e del benessere. L'arrivo del nuovo anno cambia drasticamente la mentalità dei consumatori, infonde in loro il voler essere delle "persone migliori".

Aiutali a realizzare i loro buoni propositi, in linea con la loro "nuova" mentalità depurata e con i piani futuri. Proponi loro prodotti che permettano di essere più organizzati e produttivi, prodotti che migliorano lo stato di salute e il fisico, insomma può andare bene tutto quello che può essere logicamente collegato con i buoni propositi dell'anno nuovo.

 

2. Invita i tuoi clienti a coccolarsi

Le feste di Natale sono, o dovrebbero essere, all’insegna dell’altruismo. Le persone sono rimaste focalizzate per settimane nella ricerca del regalo perfetto per i loro cari, nell'organizzazione di eventi, cene, pranzi, nell'elaborare ogni volta un nuovo menù...e spesso hanno trascurato loro stesse.

Porta l’attenzione dei tuoi clienti su loro stessi, invitandoli a prendersi del tempo dedicato esclusivamente a loro e mostrando quei prodotti che potrebbero farli sentire viziati e coccolati. Incentivali a farsi un regalo speciale! 

 

3. Super saldi sui prodotti "avanzati"

Potresti essere stanco di inviare coupon, sconti, offerte speciali...ma forse non tutti i tuoi clienti sono stanchi di riceverli!

Tenta i tuoi clienti con offerte super vantaggiose sulla merce che ha una scadenza vicina (come i prodotti alimentari), o i prodotti che “portano la scritta” dell’anno appena passato o di tutti quelli relativi a mode del momento.

Mentre ti starai sbarazzando dei prodotti ormai diventati meno appetibili starai facendo spazio nel tuo magazzino e, allo stesso tempo, portando traffico al tuo sito…non lasciarti sfuggire l’occasione per proporre altri articoli!

 

4. Cross-selling e Up-selling sugli acquisti di Natale

Conoscere la cronologia degli acquisti di Natale ti offre un vantaggio per suggerire dei prodotti correlati che stuzzichino la fantasia dei clienti. 

Mostra e consiglia prodotti caratterizzati da una qualità maggiore, un valore più elevato che siano in qualche modo collegati a quelli acquistati durante il periodo natalizio.

N.B: Gli acquisti effettuati erano probabilmente regali destinati ad altre persone. Quando offri ai tuoi clienti una promozione, incoraggiali a condividerla con altri, in questo modo potrai ovviare al fatto di non sapere per chi fosse l'acquisto avvenuto durante il periodo natalizio.

 

5. Non dimenticarti dei Social  media e del Remarketing

I social media tornano sempre utili, in qualsiasi periodo dell'anno.

Utilizzali per proporre nuove offerte e mettere in mostra con foto e video accattivanti i tuoi prodotti o per organizzare concorsi post-Natale.

Inoltre, secondo KissMetrics le azioni di remarketing sono incredibilmente potenti, infatti:

  • il remarketing porta a un aumento del tasso di conversione
  • Il Click Through Rate medio nelle ads di remarketing è migliore rispetto a quello delle ads display
  • Gli utenti che visualizzano ads di remarketing avranno maggiori probabilità di convertire sul sito

 

6. Coinvolgi i tuoi clienti con un sondaggio

Lanciare un sondaggio è un ottimo modo per comunicare con i tuoi clienti e per darti un'idea di cosa pensano della tua attività e dei tuoi prodotti.

Inoltre è un'occasione d'oro per raccogliere informazioni utili su futuri acquisti, dove prefertiscono ricevere informazioni di marketing e altre informazioni più o meno generiche.

 

Questi sono solo alcuni consigli per incentivare le vendite dopo il periodo natalizio. Buon lavoro!

 

scarica qui il documento 10 cose da fare per avviare un e-commerce