Il Comune Dialoga

La visibilità dell'attività dell'amministrazione passa dal coinvolgimento dei cittadini.

Tieni informati e fai sentire protagonisti gli abitanti del tuo comune con il primo sistema di comunicazione integrato riservato alle Amministrazioni Comunali di tutta Italia.

Comune Dialoga

cittadini il comune dialoga

Per i cittadini

  • Possibilità di dialogo diretto con chi li rappresenta.
  • Maggiore conoscenza e comprensione delle tematiche comunali.
  • Verifica dell’efficienza della struttura pubblica.
  • Informazioni aggiornate su eventi, iniziative, scadenze, attività del loro comune.

Amminstratori

Per gli amministratori

  • Miglioramento dei rapporti con i cittadini.
  • Informazioni dirette sul territorio.
  • Maggiore controllo sull’operato dei dipendenti comunali.
  • Maggiore visibilità sull’operato dei singoli referati.

Dipendenti

Per i dipendenti pubblici

  • Riconoscimento del loro operato grazie alla visibilità sui tempi di risoluzione delle problematiche.
  • Migliore organizzazione del flusso lavorativo interno.
  • Dialogo continuo e proficuo con gli Amministratori.

IL COMUNE DIALOGA è un servizio web per le Amministrazioni Comunali che vogliono far sentire i cittadini protagonisti della vita amministrativa: informandoli sull’attività svolta dagli assessori e dal sindaco, tramite il portale informativo e la newsletter, e permettendo loro disegnalare disfunzioni o inviare suggerimenti geolocalizzati.

La piattaforma è disponibile sull’infrastruttura cloud di Microsoft Azure, per garantire le massime performance in termini di scalabilità e velocità.

 

Dialogare con i cittadini, consentire una maggiore partecipazione democratica è oggi una priorità.


sos
SOS Comune

L’importanza di utilizzare uno strumento come IL COMUNE DIALOGA viene definita anche dalle Linee Guida per i siti web delle Pubbliche Amministrazioni, art. 4 della Direttiva n. 8/2009 del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione:

“La partecipazione del cittadino alla vita democratica è un principio che discende direttamente dal diritto di sovranità popolare e dal diritto di cittadinanza, riaffermato dalla normativa europea. Alcune azioni dell’Unione, quali la “Carta europea dei diritti dell’uomo nella città” (2000) e l’Agenda della conferenza di Fuerteventura, “Sviluppo della cittadinanza democratica e di una leadership responsabile a livello locale” (2002), sostengono la partecipazione diretta dei cittadini e la massima trasparenza nelle comunicazioni tra pubblica amministrazione e cittadini.

Uno degli obiettivi fondamentali è trasformare, attraverso l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, le relazioni interne ed esterne del settore pubblico, con il fine di migliorare l’erogazione dei servizi e la partecipazione della società civile alla vita democratica. L’impiego delle tecnologie costituisce lo strumento principale per il mutamento delle relazioni fra soggetti, che richiede un rilevante cambiamento culturale, in particolare per i soggetti pubblici, i quali sono tenuti a rendere conoscibili e fruibili i dati in loro possesso, garantendone la qualità e l’aggiornamento.”

Internet è diventato un canale di informazione fondamentale per il cittadino e sta penetrando in diverse fasce della popolazione in modo invasivo, grazie anche all’utilizzo dei dispositivi mobile e portatili.

Una Pubblica Amministrazione che non si adegua ai nuovi strumenti di comunicazione resta al palo e corre il rischio di non riuscire ad instaurare un rapporto di fiducia con i cittadini e di non dare visibilità a quanto viene realizzato, rischiando di non costruire il consenso attorno alle attività pubbliche.

La necessità, sempre più sentita dagli amministratori, è quella di riuscire a “superare” il traffico di informazioni e di “rumore” a cui i cittadini sono sottoposti ogni giorno, per arrivare a comunicare le informazioni territoriali e quanto l’amministrazione fa ogni giorno per loro.

Internet è diventato un canale

La soluzione, completamente Made in Veneto,
è IL COMUNE DIALOGA:

  • Facile da utilizzare e consente di inserire facilmente anche contenuti multimediali.
  • Sicura perché gestita in cloud sui nostri server.
  • Economica, con un grande ritorno in termini rapporto costo/benefici.

 

IL COMUNE DIALOGA propone una soluzione tecnologica innovativa, facile, intuitiva e sicura che ha già dimostrato di attirare il consenso dei cittadini nei comuni in cui è stata adottata.

front comune dialoga

Scopri alcuni comuni che hanno già aderito al progetto IL COMUNE DIALOGA

Arzignano200 Arzignano ha messo al centro del progetto il sistema di comunicazione al cittadino.

Chiampo Chiampo ha scelto il sistema di segnalazioni come landing page del progetto.

selargius Il Comune di Selargius ha preferito un’entrata con selezione delle varie possibilità per entrare nelle sezioni del programma.

I MODULI DEL COMUNE DIALOGA

1. MODULO “DIALOGA”

Il Modulo Dialogo per amministrazioni comunali è pensato per la comunicazione diretta al cittadino. Permette di inserire news, divise per categorie e geolocalizzate.

Inserendo la news si può selezionare un punto della mappa correlato alla notizia per poter offrire ai cittadini non solo la classica “navigazione a blog”, ma anche una navigazione “sul territorio”.

Se non si inserisce un indirizzo specifico, di default sarà assegnata al “Municipio”.

Si possono inserire news riguardanti:

  • Territorio
  • Sicurezza
  • Ambiente
  • Manifestazioni
  • Cultura
  • Eventi
  • Cinema
  • etc.

2. MODULO SOS SEGNALAZIONI

Il Modulo SOS per le segnalazioni dei cittadini offre all’Amministrazione Comunale, la possibilità di raccogliere le segnalazioni dei cittadini riguardanti:

  • ambiente
  • strade
  • furti
  • suggerimenti
  • malfunzionamenti
  • etc.

Il cittadino può inviare la segnalazione cliccando direttamente sulla mappa del comune (per geolocalizzare l’inserimento), inserire testo e foto e richiedere la risposta in email.

Al singolo amministratore la facoltà di decidere se pubblicare le segnalazioni  o meno, correlandole con una risposta. E’ possible attivare un meccanismo di controllo e di verifiche, dove si può demandare la risposta della segnalazione agli uffici competenti e poi approvare la risposta da loro fornita.

3. MODULO POI (Point of Interest)

Il Modulo Punti di interesse e pubblica utilità del comune  segnala in una mappa visuale i punti di interesse e di pubblica utilità del comune come:

  • Municipio, Biblioteca, edifici comunali
  • Luoghi turistico come santuari, chiese, parchi, alloggi…
  • Campi sportivi, palestre ed altre strutture
  • Ospedali, caserme dei pompieri, carabinieri, polizia, guardia di finanza…
  • Farmacie, Sedi U.S.L., medici…
  • Manifestazioni, sagre, teatri, cinema etc.
  • etc…

Il modulo permette di raccogliere in un unico portare i vari ambiti di interesse comunale, in modo da rendere la ricerca veloce e completamente visuale.

Al singolo PoI è possibile associare la foto e link ad eventuali pagine esterne.

4. MODULO VIRTUAL NEWS

Il Modulo Virtual News proietta su monitor, liberamente posizionabili, tutte le notizie del modulo “Dialoga” della piattaforma.

Il comune così, oltre a comunicare con i cittadini via web, riesce a far arrivare le notizie sui monitor installati sul territorio (biblioteca, Anagrafe, locali convenzionati, strutture sanitarie…).

Rendendo disponibile l’indirizzo web del modulo, le informazioni possono essere divulgate in modo semplice e “aperto”.

5. MODULO VIRTUAL POSTER

Il Modulo virtual poster permette di proiettare su monitor, liberamente posizionabili, locandine e poster di avvenimenti, notizie e qualunque materiale grafico preparato per questo utilizzo – al fine di massimizzare l’efficacia delle comunicazione.

A differenza del modulo “Virtual news”, che pesca dalle news pubblicate, queste schermate vivono indipendentemente dagli altri moduli de IL COMUNE DIALOGA.

Anche per questo modulo, rendendo disponibile l’indirizzo web del modulo, le informazioni possono essere divulgate in modo semplice ed “aperto”.

6. MODULO NEWSLETTER

Integrato e venduto con il Modulo Dialoga, il Modulo Newsletter permette di raccogliere gli indirizzi dei cittadini e di raggiungerli con ogni informazione che l’Amministrazione decide di pubblicare su IL COMUNE DIALOGA.

Pacchetti annuali
 SmallMediumBig
 Città sotto i 15.000 abitantiCittà dai 15.000 ai 50.000 abitantiCittà dai 50.000 ai 100.000 abitanti
Infrastruttura compresa nel pacchetto annuale – Hosting su spazio cloud da 5 GB.
– DB Sql Server Express Edition compreso nello spazio.
– Backup Settimanale dei dati.
– Server SMTP per invio email con 5.000 invii giornalieri.
– Server In cloud computing con 2 processori, 4 GB di ram, 80 GB di disco fisso
– 12 TB di traffico mensile.
– Sql Server Express Edition.
– Backup Settimanale dei dati.
– Server SMTP per invio email con 15.000 invii giornalieri.
– Server In cloud computing con 4 processori, 8 GB di ram, 160 GB di disco fisso, 25 TB di traffico mensile.
– Sql Server Wed Edition.
– Backup Settimanale.
– Server SMTP per invio email newsletter da 50.000 invii giornalieri.

Contattaci per dimostrazione gratuita e maggiori informazioni.