Instagram, attualmente il social media con la crescita più alta, ha annunciato questa settimana che ci sono più di 25 milioni di aziende attive nella sua rete, rispetto ai 15 milioni riportate a Luglio.

Instagram raggiunge quindi i 25 milioni di profili aziendali attivi e ha condiviso in un panel nuovi suggerimenti per le imprese.

La crescita dell'interesse commerciale da parte dei brand ha perfettamente senso: Instagram è passato da 600 milioni di utenti lo scorso dicembre, a 800 milioni oggi.

Per fare un confronto, Twitter ha aggiunto 12 milioni di nuovi utenti nello stesso periodo di tempo, mentre Snapchat, che è il più giovane e in crescita a un ritmo più veloce, ha raggiunto i 20 milioni.

Dato l'aumento di interesse del pubblico e il tempo degli utenti trascorso sulla piattaforma, è più che ovvio che i brand vogliano aumentare la loro presenza. Da notare: Instagram, a settembre, ha riferito di avere oltre due milioni di inserzionisti attivi.

Marcando il nuovo traguardo, Instagram ha rilasciato una serie di statistiche aziendali, tra cui:

  • Oltre l'80% degli account su Instagram segue un'azienda
  • 200 milioni di Instagrammers visitano attivamente il profilo di un'azienda ogni giorno
  • Due terzi delle visite ai profili di imprese provengono da persone che non seguono queste attività

 

insta_businesses

 

Nell'annuncio, Instagram fa anche una nota specifica di come la piattaforma aiuti a facilitare la crescita delle piccole imprese. Facebook, d’altra parte, sta prendendo provvedimenti per migliorare la percezione pubblica sulla scia delle recenti controversie sul targeting degli annunci e le preoccupazioni riguardo uso improprio da parte di agenzie straniere.

Questo non vuol dire che non sia vero, ma è un cambiamento di prospettiva interessante - Instagram rileva anche che circa il 50% dei profili aziendali non si collega a un sito esterno, il che suggerisce, secondo Instagram, che vedono l'app come la loro principale presenza online.

Per aiutare ulteriormente la crescita dell'uso commerciale della piattaforma, Instagram ha anche messo in evidenza il loro nuovo "business toolkit", una guida online per aiutare i marchi a sfruttare al meglio la piattaforma durante le festività natalizie.

 

insta_businesses1

 

L'elenco include una serie di domande frequenti e suggerimenti, tra cui note specifiche su come incorniciare i tuoi prodotti, su come emergere e su come utilizzare le nuove opzioni -le Stories.

 

insta_businesses2

 

Instagram fornisce anche novità sull'implementazione dei tag Shopping - come 21Buttons - che ora sono disponibili per tutte le aziende statunitensi che hanno catalogo prodotti associato a un negozio su Facebook.

 

Instagram & Shopify, partnership vincente: ecco come funziona

Instagram ha recentemente ampliato i tag Shopping per i commercianti di Shopify tramite una nuova partnership: la funzione è disponibile per un sempre maggior numero di profili aziendali e ci si può aspettare che l'accesso all'opzione si estenda ulteriormente nel 2018.

Shopify è la piattaforma di ecommerce più popolare del mondo, in cloud e libera dai problemi che affliggono le piattaforme opensource (scopri in questo post Cos'è Shopify)

 

partnership instagram shopify.png

Come funziona la vendita dei prodotti diretamente su Instagram, grazie a Shopify?

Per prima cosa si deve installare il catalogo di Facebook attraverso l'app gratuita di Shopify "Facebook Store"

Successivamente si deve settare il proprio account di Instagram come profilo business.

...E, ovviamente, avere un bene vendibile attraverso la piattaforma! (maggiori info, qui)

L'occasione è ghiotta, proprio per le cifre che ricordavamo sopra.

 

Conclusione

Come abbiamo, Instagram ha visto una crescita enorme negli ultimi anni e ora è sulla buona strada per diventare la prossima piattaforma da miliardi di utenti.

La popolarità di Stories (ora fino a 300 milioni di utenti giornalieri) ha contribuito a espandere ulteriormente il caso d'uso dell'app, offrendo maggiori possibilità agli utenti di connettersi - e man mano che la piattaforma continua a crescere, anche le opportunità.

Scritto da Redazione

Redazione