Sommario

 CRM: per chi si trova a dover gestire frotte di clienti queste tre lettere significano sicuramente qualcosa. No? Partiamo dal principio allora, e vediamo perché questo concetto è così importante per chi si occupa di marketing e sales.

Per far decollare un business, la prima cosa di cui si ha bisogno sono i clienti. A prescindere da chi essi siano, bisogna assicurarsi che rispettino le nostre esigenze di venditori: il problema è che prima di vederli in faccia, parlargli e capire cosa desiderano da te non è possibile capire se siano adatti alla nostra proposta.

...o forse sì? 

Se una volta era il venditore che andava incontro al prodotto, e contattava il commerciante per acquistarlo - senza nessun tipo di potere sul processo di transazione - oggi ci troviamo di fronte ad una situazione completamente diversa, anzi addirittura opposta: è proprio l'acquirente ad avere in mano le redini del rapporto, dopo che il mercato è diventato estremamente accessibile e competitivo per via delle nuove tecnologie, soprattutto informatiche.

Al venditore, privato della sua autorità e unicità, non è rimasto che andare a caccia di potenziali clienti, cercando però di non perdere tempo con chi non è interessato al suo prodotto: ed è qui che entra in gioco il CRM.  

 

CRM: che cosa significa

Acronimo di Customer Relationship Management, il CRM è uno strumento nato per semplificare la registrazione dei nuovi contatti e migliorare il rapporto con i clienti ottenuti partendo dalla gestione dei dati in un database: quest'ultimo è il cuore del CRM, dove tutte le informazioni raccolte vengono archiviate ed elaborate. 

Nel corso del tempo questo tool si è evoluto, acquisendo funzioni legate non solo al cliente, ma anche alla collaborazione tra i membri dei diversi team aziendali: sistemi di comunicazione, condivisione e automazione sono stati introdotti in diversi CRM, spesso rendendoli scalabili per diverse esigenze a seconda del cliente che lo richiede. 

 

Quali sono i vantaggi di utilizzare un CRM?

Ma cosa permette di fare, nel concreto, un CRM?

In sintesi, ti consentirà di:

  • costruire un'ordinata banca dati in cui potrai associare ad ogni contatto le informazioni che il tuo CRM ti permette di includere, così da condividere le informazioni di base di ogni lead/cliente con tutto il team e non perdersi informazioni utili per strada
  • migliorare la cooperazione tra i diversi membri dello staff, grazie ad una base di conoscenza generale disponibile a tutti, assieme a strumenti di assegnazione dei task, calendari, informazioni condivise e via dicendo
  • permette di migliorare sia le iniziative di marketing che la conclusione delle vendite, basandosi sull'analisi dei dati accumulati e le prestazioni di tutte le performance portate avanti 
  • grazie alla registrazione e al monitoraggio di tutte le attività del tuo team il fatturato e la fama online della tua azienda cresceranno di pari passo, creando un sistema che ti garantirà un incremento dal punto di vista del marchio e del prestigio

 

I costi di un CRM

So già a che cosa stai pensando: non ho tempo /denaro /voglia per una spesa addizionale, soprattutto se non è una garanzia. E qui la chicca: molti tra i CRM più usati al mondo hanno una versione totalmente gratuita.

Sviluppando di volta in volta i propri software, rivolgendosi ai migliori professionisti in tema d'informatica e facendo di tutto per creare un'atmosfera di lavoro innovativa e d'avanguardia, gli investimenti sono immancabili.

E non solo nella tecnologia in sé, bensì anche nelle risorse umane che, sempre e comunque, sono il più importante dei fattori che possono condurre l'azienda verso il successo. Anche perché, pur con le automatizzazioni dei processi, la componente prettamente umana resta comunque fondamentale: per questo motivo è necessario investire una minima parte di tempo e/o denaro, a seconda delle esigenze, in formazione e studio della soluzione su cui si vuole puntare.

HubSpot CRM, per esempio, è gratuito e intuitivo nella sua forma più basica, e presenta ben 4 versioni a scalare: insomma, un ottimo primo passo per entrare nel magico mondo dei CRM.

 

Conclusione 

Se non hai già un CRM all'interno della tua azienda, credo di averti dato più di un buon motivo per valutarne l'inserimento.

E se stai pensando che un'altra spesa non è decisamente quello di cui hai bisogno ora, ricordati cosa abbiamo detto prima riguardo ad HubSpot: alcuni tra i CRM migliori sulla piazza partono da una base gratuita per poi permetterti un successivo upgrade, nel caso tu ti renda conto di non poterne più fare a meno e voglia più funzioni rispetto a quelle base.

Vuoi maggiori informazioni sull'utilità che un CRM può portare alla tua azienda? Scarica la nostra guida gratuita!

  scopri perché devi usare un CRM