Fare Social Selling oggi è diventata una parte fondamentale delle nostre iniziative di marketing e commerciale. La social selling permette di fare leva sui social (particolarmente utilizzati Twitter e LinkedIn) con l'obiettivo di creare relazioni con i potenziali clienti migliorando gli sforzi e i risultati in termini di vendita.

Si può facilemente affermare che fare social selling rientra nelle attività di lead nurturing, cioè l’alimentazione dei contatti (sui social) al fine di avvicinarli verso i nostri prodotti e servizi.


Fare Social Selling non significa quindi vendere nei vari social network ma riguarda il costruire relazioni di valore con i potenziali clienti.

In questo articolo vedremo brevemente cos’è la social selling e andremo poi nello specifico illustrandoti come puoi iniziare a fare social selling oggi e come interagire con i tuoi prospect.

Ti daremo alcuni pratici consigli per partire con le tue azione di avvicinamento ai prospect!

 

Social selling: cos’è e a cosa serve

 

Come dicevamo fare social selling è quando i commerciali utilizzano i social per interagire con i propri prospect e far conoscere loro la propria azienda o brand, costruendo così un brand forte.

Come? Offrendo contenuti utili e di valore interagendo prontamente e direttamente alle domande dei prospect finché non saranno pronti a comprare.

Se vuoi approfondire l’argomento leggi ► Cos’è la Social selling.

 

Come iniziare a fare Social selling

 

Esistono diversi step che i commerciali possono intraprendere per iniziare a fare social selling.

Se sei un commerciale ecco per te alcuni pratici consigli:

 

1) Ottimizza i profili social media

 

Devi innazitutto assicurarti di ottimizzare i profili prima di fare qualsiasi altra cosa.

Se vuoi partire con iniziative di social selling con un profilo datato o non aggiornato i tuoi sforzi potrebbero essere inutili. Non buttare via il tempo così, sii preparato.

 

2) Entra a far parte dei gruppi di LinkedIn o di altri forum pertinenti

 

Controlla i profili dei tuoi clienti e prospect. A quali gruppi appartengono e in quali partecipano attivamente? Scoprilo e seguili!

È una buona idea entrare a far parte di gruppi di un grande settore così potrai restare aggiornato sulle sfide che i tuoi compratori stanno affrontando.

Se hai informazioni di valore con cui contribuire su una discussione, fallo.

N.B: Non utilizzare i gruppi come un’opportunità per spingere i tuoi prodotti e servizi. I commenti a scopi commerciali sono indesiderati e infastidiranno i membri del gruppo così come infastidisce una chiamata o una email a freddo.

► Intavola una conversazione nel modo appropriato, o rimani in silenzio e osserva solo.

 

3) Imposta notifiche di social listening

 

Usa google alert o uno strumento di social listening (i clienti HubSpot possono utilizzare Social Inbox) per impostare notifiche per quando i prospect o i clienti faranno determinate azioni.

Per esempio, se un prospect menziona un problema che sta avendo e tu commerciale hai informazioni pertinenti e utili che potrebbero aiutarlo, aver impostato un alert ti permetterà di intervenire velocemente nella conversazione. Utile vero?

 

4) Iscriviti ai blog

 

Come potresti sapere di cosa parlare con i tuoi prospect sui social media? Leggendo!

Controlla che contenuti stanno condividendo e iscriviti alla loro newsletter o utilizzando l'RSS.

► Poi puoi condividere gli articoli che potrebbero essere particolarmente interessanti per i tuoi buyer su LinkedIn o twittarli.

 

5) Cerca referenze

 

Una volta che avrai identificato gli stakeholder specifici ai quali vorresti presentarti, fermati un attimo sui loro profili LinkedIn e vedi se hai qualche connessione in comune.

► Chiedi a un vostro collegamento in comune di essere presentato. Scalda il contatto bloccato.

 

6) Abbonati a LinkedIn Sales Navigator - opzionale

 

LinkedIn sales Navigator è un servizio premium a pagamento.

Lo strumento Sales Navigato di LinkedIn può aiutare i commerciai a identificare nuovi lead in base alla location, al settore, alla dimensione dell’azienda e altri attributi al fini di costruire una lista di prospect.

 

7) Blog - opzionale

 

I commerciali non hanno bisogno di un blog per utilizzare i contenuti in maniera efficace nella social selling.

Tuttavia i commerciali che vogliono creare contenuti originali per attrarre i loro prospect dovrebbero farlo.

Ecco alcuni consigli per creare un post che attirerà l’attenzione dei tuoi prospect:

  • Scegli un tema che interesserà loro
  • Scrivi un titolo accattivante
  • Non fare del tuo post solo un modo con cui vendere
  • Includi la tua prospettiva e opinione

Assicurati di pubblicizzare i tuoi post su Twitter e LinkedIn, includendo tutti gli hashtag più pertinenti per assicurare che siano facilmente trovabili.

 

Come interagire con i prospect sui Social Network

 

Veniamo al dunque, la Social Selling riguarda l'interagire, ma tieni bene a mente il fatto che non ha nulla a che fare con lo spam. Le tue interazione devono essere ragionate, pertinenti, di valore e personalizzate.

L'interazione social avviene principalmente in quattro forme: la condivisione di contenuti, il mettere mi piace, il commentare e il connettersi.

 

Condivisione di contenuti

Posta contenuti interessanti per i tuoi potenziali clienti e fallo spesso. Ma non linkare solamente ai contenuti della tua azienda, condividi contenuti di terze parti.

 

Mettere "mi piace"

Quando noi hai tempo per commentare o non hai nulla da aggiungere agli altri commenti, un "consiglia" di LinkedIn o un "mi piace" di Twitter funziona bene lo stesso. I like fuzionano come un "grazie" quando altri condividono o retwittano i tuoi contenuti.

Facile, veloce e immediato...non essere avaro!

 

Commentare

Un commento non dovrebbe essere solo una spinta commerciale verso la tua azienda o un link al suo sito internet. Dovrebbe essere una risposta ragionata e che possa incentivare altri commenti a un articolo.

 

Connettersi

Su twitter puoi seguire prospect che desidere dal profondo del tuo cuore. Ma su LinkedIn dovresti essere molto più prudente.

Una buona norma è quella di non richiedere il contatto a qualcuno finché non si hanno avuto interazioni significative in persona o online. Solo dopo ti consigliamo di inviare un invito personalizzato spiegando perché ti piacerebbe entrare nel suo network.

Potresti magari far riferimento a un post che la persona ha scritto o a un articolo che ha recentemente condiviso per mostrare che hai fatto le tue ricerche.

 

scarica E-book gratis per migliorare produttività commerciale

Fonte: https://blog.hubspot.com/sales/sales-professionals-guide-to-social-selling