Benvenuti nel blog di Ict(DigitalThink)

Aumentare il fatturato con HubSpot: ecco come ha fatto la Plastic Printers [Case History]

 Categorie: case history hubspot di ,   0 Commenti


    

Plastic Printers   è un’azienda che produce etichette, biglietti da visita e altri accessori in plastica stampati in piano. Grazie ad HubSpot ha costruito un sistema di nutrimento dei Lead appropriato per condurli nel loro Buyer’s Journey.

aumentare fatturato con hubspot - plastic printers case history

 

Plastic Printers stava conducendo della campagne di marketing sporadiche utilizzando MailChimp e e-Campaign tentando di spostare i propri lead in avanti nel processo di vendita, per avvicinarli alla chiusura.

tuttavia non avevano strumenti per generare contatti, nutrire i lead per convertirli in clienti e misurare i risultati delle loro attività di marketing.

HubSpot ha dato loro tutti gli strumenti di cui avevano bisogno per la gestione del marketing aziendale.

Incremento del
fatturato in un anno
Tasso di conversione
da lead qualificati
24% 64%

 

Pima di HubSpot

Il Marketing Manager di Plastic Printers, Nate Johnson, sapeva che doveva trovare un sistema per aumentare le entrate convertendo più lead dal traffico web grazie all’inbound marketing. Tuttavia non aveva la strategia e gli strumenti per realizzare questo progetto.

“Tutti i nostri contatti precedenti all’utilizzo di HubSpot sono stati generati dagli sforzi di SEO organica e proponendo una call to action per chi si trova alla fine ade Buyer’s Journey, ovvero chiedendo una quotazione, insomma una richiesta di preventivo”

Quindi indipendentemente da chi fossero…solo per il fatto che li trovavano e avevano bisogno i comparare più preventivi.

La conversione era, ovviamente, molto bassa, e non c’era modo di seguire e alimentare i lead sui loro interessi fino alla chiusura. Non era possibile segmentare gli interessi perché non avevano uno strumento che permettesse di farlo. E così partiva un’email statica da Mailchimp ogni mese.

Nate aveva bisogno di vedere e analizzare i comportamenti delle persone, per capire a cosa erano davvero interessati.

 

Noi volevamo passare il nostro tempo nella produzione di soluzioni di plastica, invece che preoccuparci di come seguire i clienti”.

nate-plastic-printers-case-history-hubspot.png

Nate Johnson
Direttore del Marketing
Plastic Printer

 

Plastic Printers introduce una strategia di inbound marketing con gli strumenti di HubSpot

 

Dopo il training per poter utilizzare HubSpot, Plastic Printers ha creato una strategia di inbound marketing per portare più visitatori sul sito web, utilizzando la loro già buona presenta sui social, andando ad intercettare dei lead che si trovano nel “top of the funnel” del loro processo d’acquisto.

Questi lead sarebbero poi stati nutriti fino a quando non sarebbero stati pronti per l’offerta e, quindi, trasformali in clienti.

Hanno utilizzato la gestione dei canali sociale e le landing page che proponevano delle offerta per portare i loro follower da Twitter e trasformare i visitatori in lead all’interno della banca dati dei contatti.

Successivamente, grazie all’email e ai workflow (altri due strumenti interni ad HubSpot) hanno attivato una serie di messaggi di posta personalizzati per farli arrivare ai lead nel giusto momento delle varie fasi del Buyer’s Journey.

 

Un esempio di queste offerte era un’email che proponeva ai lead con un account Twitter uno sconto sul primo ordine se pubblicavano un twitter con scritto “@Plasticprinters inviami mio omaggio #350OffCoupon”. Per rendere le cose più facili il tweet poteva essere composto semplicemente cliccando nel pulsante dell’email.
Ecco qui l'esempio:

 

plastic-printer-case-history-hubspot.jpg

 

 

Il risultato? Conversioni e crescita dei ricavi

La campagna di alimentazione dei lead sopra descritta ha contribuito a moltiplicare la presenza su Twitter, sfruttando la base di contatti/seguaci esistente, già dopo pochi mesi dall’introduzione di HubSpot. A sua volta, HubSpot, ha permesso la segmentazione per inviare offerte personalizzate sui reali interessi.

Inoltre HubSpot ha permesso a Plastic Printers di automatizzare le proprio attività di marketing e commerciali e di misurare i risultati “Posso passare il mio tempo a supervisionare la strategia, invece di dover continuamente ripensarla con risultati incoerenti" dice Nate.

In un anno Plastic Printers ha visto il 64% dei lead convertiti in clienti.

Secondo Nate, oltre al duro lavoro dei dipendenti, l’aumento delle entrate del 24% in un anno è stato sicuramente anche merito della possibilità di avviare conversazioni sui reali interessi ed utilizzando strumenti di marketing e vendite facili da gestire.

 

dimostrazione hubspot gratuita 

 

 

Giovanni Fracasso

Scritto da Giovanni Fracasso

Mi occupo dello sviluppo strategie inbound marketing & sales. Affianco le aziende nel loro processo di digital marketing (blog, contenuti, call-to-action, landing page, SEO) all'interno di una strategia che punti all'aumento dei visitatori, della conversione in lead e trasformazione in clienti.



Potrebbe interessarti anche...