Acquisire nuovi clienti? A chi non piacerebbe? Farlo con il sito web? Più facile che non suonando campanelli .

Scrivere dei contenuti interessanti per attirare nuovi visitatori sul tuo sito web aziendale è solo la prima parte di una buona strategia di inbound marketing, mirata ad acquisire clienti online. Il secondo passo consiste nell’offrire loro dei contenuti utili, che siano in grado di dare loro la soluzione ai loro problemi.

Arrivati a questa fase, però, commettiamo spesso tutti lo stesso grosso errore: quando pensiamo ai contenuti web per acquisire clienti online, ci vengono in mente quasi sempre solo i testi. Eppure il web trabocca di tipologie diverse di contenuti, multimediali e non, e tutte possono essere una valida soluzione per presentare i tuoi prodotti e/o servizi sul sito web della tua azienda. L’importante è capire di volta in volta quale sia il tipo di contenuto migliore per la tua comunicazione.

7 contenuti per acquisire clienti online

Andiamo allora a scoprire, tra le varie possibilità che offre la galassia dei contenuti online, quelli più utilizzati e che garantiscono un ritorno maggiore di contatti e potenziali nuovi clienti.

1. Articolo del blog

Partiamo dal contenuto più utilizzato, più facile da realizzare ma spesso anche il più efficace. Infatti i benefici legati alla pubblicazione periodica di post sul blog aziendale sono molteplici e ben riconosciuti, tra cui migliorare il posizionamento del sito nella SERP di Google, e quindi di aumentare il traffico in entrata, e di creare autorevolezza del brand attorno a certi argomenti di settore.

Fondamentale però è riuscire a mantenere la frequenza di pubblicazione che è stata fissata quando è stato redatto il piano editoriale.

2. Infografica

Questa tipologia di contenuto permette una rappresentazione visiva di dati e numeri in maniera facile e intuitiva, perché ha la capacità di raccontare storie e diffondere delle informazioni mixando assieme contenuti testuali e visivi come schemi, icone e immagini semplificate.

Unico problema è che necessita di competenze grafiche non banali, di saper utilizzare almeno un software specifico e di avere il dono della sintesi. 

3. Case study

Il case study, conosciuto anche come case history o caso di successo, è un documento testuale corredato da immagini con il quale l’azienda racconta e spiega come è riuscita a risolvere i problemi di un suo cliente tramite i suoi prodotti o servizi.

In sostanza, non è altro che una testimonianza reale di come lavori e un esempio concreto di cosa puoi fare e che risultati ottenere per i tuoi clienti. Cosa c’è di meglio per convincere nuovi visitatori del tuo sito ad affidarsi a te?

4. Video

Sull’efficacia dei video non si discute, soprattutto oggi nell’era dei dispositivi mobile. L’immediatezza di un contenuto video è insuperabile, purché si faccia attenzione a non annoiare lo spettatore e non tirarla troppo per le lunghe: un video della durata di 30 secondi (ossia la soglia di attenzione massima per non perdere lo spettatore secondo gli ultimi rilevamenti) crea livelli di engagement e di condivisione molto alti.

Anche in questo caso, bisogna saper padroneggiare dei programmi di video editing e conoscere il linguaggio della comunicazione video.

5. E-book gratuito

L’e-book come tipologia di contenuto è molto simile all’articolo del blog, la differenza sta più che altro nella struttura e nel formato in cui viene offerto: in questo caso si tratta quasi sempre di un documento da scaricare in PDF composto da più capitoli e pagine.

L’argomento trattato deve essere però sviluppato in maniera più estesa e approfondita rispetto ad un semplice articolo, in modo da condensare nelle pagine un certo valore aggiunto da condividere con chi lo leggerà.

6. Checklist

La checklist è una lista di controllo formata da un elenco di cose da fare per eseguire correttamente una determinata attività o da verificare successivamente in fase di analisi. Tra le più usate troviamo quelle dei “Pro e Contro” o “Vantaggi e Svantaggi” nell’utilizzo di un certo prodotto o servizio.

Diventa quindi uno strumento molto utile e immediato per mostrare al visitatore che è approdato sul tuo sito in cerca di informazioni per quale motivo dovrebbe affidarsi a te.

7. Webinar

Letteralmente “seminario via web”, il webinar è un evento trasmesso tramite internet che permette a più persone di collegarsi live e partecipare anche attivamente a una lezione, un corso, un workshop o una conferenza. O di scaricarsi il podcast video dell'evento per riguardselo offline in un secondo momento. 

Uno strumento estremamente efficace per entrare in contatto con potenziali clienti, ad esempio offrendo una dimostrazione di utilizzo in tempo reale del tuo prodotto o una consulenza gratuita per un tuo servizio.

 

Scarica la pagina perfetta per presentare i prodotti sul sito web

 

 

 

Scritto da Diego Dal Lago

Diego Dal Lago