Abbiamo spesso stressato nel nostro blog l'importanza di avere una strategia implementata per il proprio e-commerce: è assolutamente essenziale se si vuole sopravvivere nel mercato online a lungo termine. Bisogna considerare ogni aspetto del piano se si vuole eseguirlo correttamente.

Avere un negozio online sotto molti aspetti non è dissimile da un negozio tradizionale, ma ci sono alcune variabili delle quali bisogna assolutamente tenere conto.

Tra le tante strategie da prendere in considerazione prima di aprire un'attività online e successivamente, noi ne abbiamo selezionati nove: 

1- Semplifica tutto

I clienti abbandonano il proprio carrello quando il processo di acquisto diventa troppo complicato o richiede troppo tempo. In questo caso, l'automazione può venirti in aiuto eliminando molti passi che ritardano il momento della conversione, ossia dell'acquisto.
In parole povere: bisogna sempre mirare a ridurre la distanza fra la tazza e le labbra per evitare di rovesciare il caffè: investi sempre nel metodo di checkout più efficiente e dolce possibile per il tuo cliente.

2- Locale e glocale

Hai un negozio fisico e vuoi iniziare a vendere anche online? I tuoi clienti attuali potrebbero essere i migliori acquirenti del tuo nuovo ecommerce. Pensa a questo: perché i tuoi clienti più fidelizzati comprano da te? Per la tua simpatia? Per la scelta mirata dei prodotti? Per il servizio personalizzato? Bene, prendi tutto questo e pensa come tramutarlo in un'esperienza online che puoi offrire ad altri.

Questi nuovi clienti molto probabilmente avranno gli stessi bisogni degli attuali: ricorda sempre chi sei e la tua mission. Non tradirli.

3- Sono persone, non robot

Ogni cliente che entra nel tuo negozio è unico. Proprio come chi entra nel tuo negozio online. Impara a conoscere i tuoi clienti e proponi i prodotti adatti alle loro esigenze: rivolgiti agli utenti usando il loro nome quando invii newsletter, offerte, o rispondi alle loro richieste attraverso il tuo customer care.

Esistono strumenti, come CRM gratuiti e integrati a piattaforme ecommerce come Shopify, che ti permettono di tracciare ogni utente dall'inizio alla fine del loro percorso, spedire email personalizzate con offerte, promozioni o semplicemente con le ultime info per far sapere che hai in vendita quel fantastico paio di pantaloni introvabili da domani pomeriggio, ma lui in quanto Roberto Stefani può acquistarli in anteprima da oggi con lo sconto.

4- Social Media Amore

Come comunichi con i tuoi clienti? Li saluti quando vi incontrate per strada? Ti informi se quel paio di scarpe o il vestito per il pranzo di Natale è piaciuto? Visto che visiti le fiere di settore, ti chiedono spesso se una cosa andrà o sarà fuori moda l'anno prossimo?
Hai a disposizione uno strumento favoloso per fare tutto questo, e mantenere attiva la conversazione: il social network. Scegli le piattaforme più utilizzate dai tuoi clienti e intrattienili con delle conversazioni stimolanti sui tuoi prodotti.

Ricorda: è finito il tempo della pubblicità che urla delle offerte ad un deserto. I tuoi clienti comprano da te perché hanno fiducia nella tua offerta e nel tuo servizio, e questa fiducia devi guadagnartela.

5- Spedizioni gratuite

Dobbiamo spiegare ancora perché questa è una grande strategia? Direi di no.

6- Vendite cross-selling

Incoraggiare i tuoi clienti a considerare altri prodotti mentre ne stanno osservando un altro è un ottimo modo per incrementare le vendite.

Per quel che riguarda questa strategia, dovremmo imparare dai commessi di Foot Locker, che lo hanno capito ormai da anni: un bellissimo paio di jeans ha bisogno di un paio di scarpe, o di una t-shirt, così come le sneakers necessitano dei lacci giusti. e perché non proporre dei total look? Ricorda: sei tu che sei nel settore da oltre 30 anni, ormai hai sviluppato un occhio da esperto per combinare stili, look, mietitrebbia e olio per la manutenzione dello stesso.
Ciò a cui devi puntare ad avere è un sistema integrato nel tuo e-commerce che ti permetta di farlo. Ad esempio Shopify ha molti plugin che ti permettono di farlo secondo delle regole fluide pre-impostate, al contrario di altre piattaforme di e-commerce che richiedono un intervento umano o logiche molto rigide.

7- Cura quei dannati contenuti

Metteresti un vestito macchiato in vetrina? E una moto senza carene, sporca di olio? Un casco sbeccato? Risposta: ovviamente no. Devi diventare ossessionato con i contenuti: dalle foto al testo, alla catalogazione nel menù e al SEO. Stai vendendo dei prodotti senza che i tuoi clienti li possano toccare, annusare, leccare o sentire. Investi nel colmare queste lacune. Descrivili al meglio usando il testo, assumi un fotografo professionista, pensa a quello che vuoi che appaia se qualcuno ricerca il tuo prodotto su un motore di ricerca.

8- Recensioni

L'essere umano sopravvive per imitazione: la migliore strategia di sopravvivenza è copiare chi è già sopravvissuto. La stessa cosa funziona per le vendite. È un dato di fatto che chi vede delle recensioni positive su un prodotto ha un 80% di possibilità in più di comprarlo. Non puoi permetterti di ignorare questo dato. Implementa sempre un sistema che permetta di lasciare delle recensioni sui singoli prodotti o sul tuo e-commerce.

Sono medaglie d'onore che potrai portare sempre al petto durante tutta la tua avventura nel commercio online.

9- Usa i marketplace in modo saggio

Esistono centinaia di marketplace nel quale vendere i tuoi prodotti. Ma qual è quello giusto per te? Se vendi prodotti di alta moda, magari dei marketplace che puntano al miglior prezzo non fanno per te.
Il discorso è diverso invece se parte dei prodotti sopra descritti fanno parte di 3 collezioni fa e vuoi liberarti del magazzino. Analizza le possibilità e scegli i marketplace giusti per i prodotti giusti.

 

Per concludere

C'è un film, Valerian e la città dei mille pianeti, in cui una scena è ambientata in uno spiazzo deserto che ospita un mercato virtuale, a cui si accede indossando degli occhiali 3D. Nel momento in cui i protagonisti indossavano questi occhiali, ecco che il posto si animava di migliaia di persone e altrettanti negozi, un via vai continuo. Ecco, è proprio così che mi immagino i negozi online: un gigantesco mercato sul web, un po' incasinato, in cui diventa difficile emergere dalla massa.

I consigli di cui abbiamo parlato sopra sono un ottimo modo per attuare una strategia vincente per il tuo e-commerce, ma non devi fermarti qui: ciò che intendiamo dire, è che un cliente vuole sentirsi coccolato e importante, quindi diventa fondamentale trovare sempre delle risposte originali e personalizzate, inventarsi nuove promozioni e sconti dedicati per risaltare sui tuoi competitors.

 

Scopri Shopify   scarica il nostro ebook gratuito per conoscere l'ecommerce con cui aprire il  tuo store online

 

Scritto da Enrico Capitanio

Visual Designer Mi piace lavorare sotto pressione e il teamwork necessario per completare i progetti. Adoro i capannoni. Sono fermamente convinto che l'universo non abbia alcun senso e che bisogna riderci su.

Enrico Capitanio